PER RICEVERE LA NEWSLETTER PER CONTATTARCI
SCRIVI ALLA REDAZIONE | SEGNALA AD UN AMICO | STAMPA

Fatti :: 2008


2008 Il Fondo "Prosolidar" cresce: nuove iniziative e attivit .

Un anno positivo si chiude con un augurio a tutte e a tutti di un 2009 sereno e solidale
Auguri di Buon Natale e di pace e serenit per un 2009 in cui inizi a prevalere la ragione e l'umanit . Grazie a coloro che ci hanno consentito di realizzare i progetti con il loro prezioso contributo, ma soprattutto ai colleghi e alle colleghe e alle aziende che finanziano i progetti di "Prosolidar".

Palestina, Colombia, Libano, Guinea, alcuni dei Paesi ove Prosolidar è presente, sono tra quelli in cui la guerra, le milizie armate, l'occupazione militare, i regimi corrotti rendono la vita delle persone esposta ad ogni tipo di rischio. Malattie, fame, miseria, armi, prigioni ingiuste, muri che separano la vita e che gettano nella disperazione, case distrutte, assassini, terrorismo, bombardamenti. Noi siamo qui con quelli che vivono ogni giorno come l'ultimo, con quelli respinti dai loro stessi parenti, dopo aver perso entrambi i genitori, perché malati di HIV, con quelli che sono vittime delle persecuzioni e delle torture fisiche e morali da parte di milizie para-governative, con quelli che sono costretti a vivere in orfanotrofio, pur avendo una mamma che vorrebbe accudirli, ma che non ha nessuna possibilit economica ....Prosolidar è con loro.

Il Sud America è vicino culturalmente, idealmente e anche per radici comuni con il nostro Paese. La seconda citt italiana è ..... San Paolo, ove vivono più di due milioni di connazionali, che hanno conservato il passaporto e un grande amore per l'Italia. In Argentina la comunit italoargentina è la più importante e supera il 50% della popolazione con oltre 20 milioni di persone. Abbiamo realizzato e stiamo lavorando anche lì. Brasile ed Argentina due futuri grandi del mondo, ove la nostra iniziativa sta crescendo ogni giorno.

Mozambico, Burkina Faso, in Africa, Indonesia in Asia sono i Paesi interessati ad alcuni nostri progetti

Ma siamo anche più vicino.

In Europa, non solo nella parte più povera, come la Lituania e l'Albania ma nelle ricche Francia e Belgio, in Portogallo ma soprattutto in Italia, da Milano a Isernia, da Roma a Cagliari e a Napoli. Prosolidar interviene dove la solidariet non riesce a far fronte alle necessit , considerando che nessuna Autorit Pubblica è in grado di far fronte agli innumerevoli bisogni.

Ci sono pronti moltissimi progetti, sono arrivate molte richieste di collaborazione e di finanziamento, mancano le risorse, da qui il lancio della campagna straordinaria di finanziamento per arrivare a raccogliere contributi per almeno un milione di euro all'anno, sotto gli auspici e la stella del signor Buonaventura....

Il Comitato di gestione ce la mette tutta per ottenere il massimo dei risultati e far fruttare le risorse assegnate..... ora tocca a tutti voi!!! Vi chiederemo di moltiplicare gli iscritti, di fare donazioni, di sottoscrivere il 5 per 1000 a favore di Prosolidar, insomma una richiesta per fare, tutti insieme un po' di bene! Ecco, il 2008 si chiude con questo appello e questo auspicio: doniamo quello che possiamo, proprio nei momenti di maggiore difficolt è indispensabile contare su tutti voi. Buon anno solidale!

Il Presidente