PER RICEVERE LA NEWSLETTER PER CONTATTARCI
SCRIVI ALLA REDAZIONE | SEGNALA AD UN AMICO | STAMPA

Info :: Ultime


Pronta la bozza di Statuto per costituire la Fondazione Prosolidar

nIl 1¬į Aprile Convocata la riunione del Comitato di Gestione
Sar√ una riunione veramente importante quella che il Comitato di Gestione di Prosolidar si appresta a tenere.

Questo l'ordine del giorno

1) Approvazione dell'Odg.

2) Approvazione del verbale della riunione del 20 dicembre 2010

3) comunicazioni del Presidente

4) Statuto della Fondazione Prosolidar

5) Delibere nuovi progetti

6) Convocazione Assemblea dei soci

7) Varie ed eventuali.

Avete letto bene Prosolidar sta diventando grande, si moltiplicano le iniziative, si moltiplicano i mezzi, si moltiplicano le responsabilità....Oggi la forma societaria è quella di una Associazione Onlus. Ha funzionato benissimo, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ma noi del Comitato di Gestione abbiamo sentito la necessità di rendere stabile e definitivo l'assetto societario, di continuare a garantire nel tempo la trasparenza della gestione, di sottoporre alle Pubbliche Autorità il controllo dei bilanci e della rispondenza ai criteri di correttezza e sana gestione previsti per le Fondazioni. Sono poche le Onlus che pubblicano dettagliatamente i bilanci, nessuna che gestisce i Fondi con spese di gestione che appaiono nel conto economico 0, ma che sono sostenute individualmente dai consiglieri o dalle organizzazioni di provenienza. Nessun gettone, nessun rimborso spese, solo solidarietà. Questa è stata la scelta unanime del CDG e continuerà ad esserlo nella Fondazione. Tutto il tempo dedicato e tutto il lavoro necessario al funzionamento è svolto volontariamente; per questo la nostra Prosolidar, con un contributo minimo individuale di 50 centesimi al mese, di 6 euro l'anno riesce a fare tanto e a canalizzare verso i progetti fino all'ultimo euro disponibile.

La Fondazione sarà il nostro Dottorato in solidarietà, la dimostrazione che da una buona idea, che amalgama, che unisce, è possibile fare progetti importanti. Quelli che a noi piacciono di più sono quelli fatti con piccole e piccolissime ong, che vivono dell'impegno quotidiano e del sacrificio di poche persone. spesso segnalate da voi, care colleghe e colleghi che siete il vero motore e che date il vero senso a questa iniziativa.

E' un privilegio per tutti noi aver avuto affidata questa responsabilità, avere avuto  la vostra fiducia.

Stanno affluendo i contributi per il 2010. i risultati sono molto molto buoni ed importanti, decine e decine di migliaia di lavoratrici e di lavoratori hanno conosciuto Prosolidar ed hanno deciso di aderire, non inviando la revoca di adesione. A loro diciamo Grazie, a nome di tutte le migliaia di persone che Prosolidar aiuta.

Diciamo anche Grazie a coloro che ci hanno scritto, apprezzando il nostro lavoro, ma non apprezzando il metodo che abbiamo scelto per la contribuzione a Prosolidar. Ce ne assumiamo tutta la responsabilità e cercheremo in questi mesi di consolidare il rapporto con coloro che ci hanno fatto fiducia e di conquistare tutti coloro i quali non si sono ancora convinti della bontà di questa iniziativa. Sono momenti difficili. L'incertezza sul futuro pesa come un macigno su tutti le condizioni di vita si fanno sempre più difficili, come quelle lavorative. Prosolidar è costituita da persone che quotidianamente sono a contatto con questa realtà e che cercano di trovare tutti i punti di equilibrio possibili per contemperare le rispettive esigenze. Prosolidar si batte ed è impegnata per affermare i diritti dei più deboli, per sostenere la vita, la giustizia sociale ed economica, la pace e la solidarietà. Lavoratori ed imprese...insieme! Questo è il grande valore aggiunto della nostra impresa collettiva. Abbiamo differenze, abbiamo visioni anche conflittuali, ma preserviamo un terreno comune di valori umani e su quelli non c'è mai differenza, sui valori ci ritroviamo sempre. per questo pensiamo che il percorso fatto finora ci obbliga a fare un grande passo: fondare la Fondazione!

Edgardo Maria Iozia