AIL Accoglie. Una casa per chi è in cura.

Dati generali progetto

Anno: 2021
Paese: Italia
Località: Milano
Associazione: AIL Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma
Valore del progetto: € 78.000,00
A carico di Prosolidar: € 44.000,00
Percentuale finanziata: 56,41%


Obiettivo:

Garantire ospitalità gratuita ai malati con tumori del sangue, che si devono trasferire nella nostra città per seguire iter terapeutici molto impegnativi che vanno dal trapianto di midollo osseo, ai protocolli di cure sperimentali come le CAR-T Cells, spesso disponibili solo in alcuni Dipartimenti di Milano. La priorità viene naturalmente data a chi si trova in gravi difficoltà economiche, verificate sulla base di dati oggettivi. 

Destinatari:

Pazienti oncoematologici in situazioni di svantaggio.

Descrizione progetto

AIL Milano ha sempre voluto dare una risposta concreta ai bisogni dei malati che partono da una situazione di svantaggio. I Dipartimenti di ematologia di Milano sono spesso l’unica speranza di guarigione per pazienti con tumori del sangue e a Milano tre pazienti su quattro provengono da fuori regione. AIL Accoglie nasce dalla volontà di sollevare i malati da gravi preoccupazioni economiche e consentirgli di affrontare i difficili iter terapeutici con serenità.

A Milano vi è la struttura che garantisce la totale gratuità dei propri servizi, 14 alloggi, per un totale di 57 posti letto, completamente autonomi e dotati di tutto. Ogni anno vengono offerti  20.600 pernottamenti, consentendo un risparmio davvero significativo a molte famiglie. Gli alloggi rispondono anche ad alcune esigenze tipiche di questa patologia: il paziente ematologico è immunodepresso e ha la necessità di avere un alloggio completamente autonomo.

Il finanziamento ricevuto coprirà i costi di mantenimento di 7 Case AIL, nate per offrire accoglienza gratuita ai pazienti onco-ematologici che si trasferiscono da fuori regione per essere curati nei Dipartimenti degli ospedali di Milano.