Progetto Pakistan

Dati generali progetto

Anno: 2019
Paese: Pakistan
Località: Okara
Associazione: Associazione Abbà
Valore del progetto: € 17.260,00
A carico di Prosolidar: € 15.000,00
Percentuale finanziata: 86,91%


Obiettivo:

Permettere alle 68 studentesse del primo college femminile del Punjab di continuare a usufruire dell’Istituto e dei suoi servizi.

Destinatari:

68 studentesse del “Convent Degree College for Women” di Okara

Descrizione progetto

Il Progetto ha luogo a Okara, nella provincia del Punjab, Pakistan, paese in cui non esiste un vero e proprio diritto all’istruzione, soprattutto per le bambine e ragazze. Secondo L’UNESCO, 3.000.000 di bambine pakistane non frequentano la scuola e la spesa pubbllica per l’istruzione in questo paese è scesa al 2,4% del PIL nazionale. Nelle zone rurali e conservatrici come quelle di Okara, le studentesse sono quasi sempre la metà dei loro coetanei maschi, e la permanenza di una cultura spesso complice o incapace di affrancarsi fanno sì che questo triste dato fatichi a cambiare.

Abbà ha iniziato nel 2006 a collaborare con Padre Aldino Amato, un missionario domenicano che vive da 45 anni a Okara, dove ha fondato diverse scuole aperte anche alle bambine. A Okara, Abbà permette di frequentare la scuola a 68 ragazze iscritte al Convent Degree College for Women, primo college femminile della regione.

Con il tempo, l’Istituto ha raggiunto un’alta reputazione tra i villaggi e ha innescato importanti cambiamenti nella mentalità delle famiglie, che ora vengono numerose a chiedere l’ammissione delle proprie figlie femmine, consapevoli dell’importanza dello studio per la loro vita. Le materie di studio insegnate al College sono: Lingua urdu, Lingua inglese, Lingua persiana, Matematica, Storia del Pakistan, Educazione civica, Scienze politiche, Educazione religiosa (cristiana o musulmana, a discrezione della studentessa). Dal 2009 sono state inserite anche Economia e Informatica, e dal 2014, con l’apertura di due laboratori di scienze, Biologia, Chimica e Fisica.

Grazie al finanziamento ottenuto l' associazione Abbà potrà continuare a garantire il diritto allo studio per le 48 ragazze che frequentano l'Istituto.